Galati Mamertino, è polemica sul saluto al comandante Mommo


È polemica a Galati Mamertino dopo la cerimonia di saluto, organizzata dall’amministrazione comunale galatese al luogotenente Davide Mommo, Comandante dei Carabinieri della locale Stazione, che ha lasciato l’incarico dopo 15 anni di servizio nel piccolo centro dei Nebrodi.

Il gruppo consiliare di minoranza “Uniti si cresce”, composto da consiglieri comunali Pino Drago, Bruno Natale e Claudia Bontempo, dopo aver espresso al Maresciallo Mommo “il nostro più sentito augurio per il prestigioso incarico che andrà a ricoprire, siamo sicuri che svolgerà il nuovo ruolo con la stessa dedizione, lo stesso impegno che ha dedicato al nostro amato paese” si scaglia contro l’amministrazione, guidata dal sindaco Vincenzo Amadore, definita “l’amministrazione galatese che non conosce le minime regole istituzionali che guidano l’azione politica”.

“È stato salutato il maresciallo Mommo dimenticando di invitare il Consiglio comunale – proseguono Drago, Natale e Bontempo -. Dimenticanza o voglia di sfruttare l’evento credendo di fare promozione politica quando invece vogliono maldestramente promuovere se stessi. Ennesima conferma di un’amministrazione irrispettosa e inutilmente protagonista. Il consiglio comunale – concludono i tre esponenti dell’opposizione – è l’organo che più di tutti è espressione della rappresentatività popolare, soprattutto in quei contesti, come quelli galatesi, in cui il sindaco rappresenta appena un terzo della volontà elettorale”.

Dalla stessa categoria