Galati Mamertino: in arrivo 1,2 mln di euro per il Living Lab Nebrodi


Il sindaco di Galati Mamertino Vincenzo Amadore ha annunciato il finanziamento di circa 1,2 milioni di euro per il progetto del Living Lab Nebrodi. “Con enorme soddisfazione comunico che è stato finalmente notificato al Comune di Galati Mamertino il decreto di finanziamento del progetto Living Lab Nebrodi in corso di attuazione presso l’incubatore dei Nebrodi e gestito dall’ATI Euris srl, Italiacamp, Università di Palermo.”

L’ambizioso progetto, finanziato nell’ambito della strategia dell’Area Interna Nebrodi, contribuirà alla creazione e crescita di nuove start up nel campo agroalimentare, soprattutto, e nel campo turistico e del benessere. Con il mese di settembre partiranno le attività che coinvolgeranno le scuole superiori dell’area: il progetto accompagnerà i ragazzi nel processo di alternanza scuola lavoro in collaborazione con la rete delle scuole dell’area interna Nebrodi. A breve verranno stilati i programmi ed inizieranno le attività laboratoriali. Euris srl, capofila della compagine che attua il progetto, ha dichiarato che il processo di crescita dell’incubatore non sarà un episodio isolato ma contribuirà a creare una buona prassi per tutto il territorio dei Nebrodi.

“Estremamente orgogliosi per l’ennesimo traguardo raggiunto – dichiara Amadore –. Nonostante il decreto di finanziamento sia arrivato solo adesso già da novembre scorso sono state svolte varie attività come la selezione delle idee progettuali nelle scuole e la raccolta di adesioni da parte delle imprese. L’intervento permetterà, attraverso l’incontro tra mondo scolastico, universitario ed imprenditoriale quella sinergia che darà un nuovo impulso all’utenza, soprattutto giovanile, presente nel contesto socio economico nebroideo. Attraverso le attività congiunte i giovani entreranno in un percorso virtuoso di assistenza continua e professionale e saranno in condizione di approcciare al mercato del lavoro in maniera efficace. Il sistema del living lab e del coworking è uno dei più riusciti a livello mondiale per una programmata e controllata crescita delle start up d’impresa, verranno curati tutti quegli aspetti basilari al fine di non pregiudicare la resa delle iniziative sul mercato, ci si preparerà in maniera ottimale al mondo del lavoro ed a quello, in particolare, imprenditoriale“.

Dalla stessa categoria