Gioiosa Marea, Alessandro Segreto terzo candidato a sindaco


Alessandro Segreto, 24 anni, studente universitario, ha annunciato la sua discesa in campo per le elezioni amministrative in programma a Gioiosa Marea il 10 e 11 ottobre prossimi. Sarà il terzo candidato a sindaco, dopo l’ex assessore Giusi La Galia e l’ex vice sindaco Giovanni Princiotta Cariddi. Segreto da anni è impegnato nell’attività sociale locale e ha deciso di scendere in campo per Gioiosa Marea.

Di seguito la lettera integrale in cui annuncia la sua candidatura:

“Ho iniziato il mio percorso a 18 anni, impegnandomi in attivismo e volontariato, e spendendomi sempre per il bene della collettività.

Mi definisco un giovane del popolo, e sono un prodotto del mondo giovanile gioiosano. E ad oggi, l’amore incondizionato che provo per il mio paese e la voglia di incidere in maniera concreta mi hanno spinto a compiere un atto di coraggio per il presente e per il futuro del paese.

Gioiosa Marea è un luogo meraviglioso, una piccola gemma nella grande corona che è la splendida terra di Sicilia, che da tanto, troppo tempo cerca un’occasione di riscatto e rinascita: un cambiamento a lungo sbandierato ma mai attuato.

Attualmente il paese versa in una condizione molto delicata e sicuramente da non sottovalutare. Anche per questo serve iniziare un percorso diverso, anteponendo il bene comune agli interessi personali e facendo scelte coraggiose.

Questo è l’unico requisito per un nuovo corso: AVERE IL CORAGGIO DI CAMBIARE.

C’erano due possibilità: mettermi in gioco, per il bene del mio paese, o stare a guardare, lasciando le cose come stanno. Io, in totale libertà, ho scelto l’amore per il mio paese, ho scelto di mettermi in gioco e ho scelto di compiere un atto di coraggio.

Dopo serie e attente riflessioni ho deciso, con grande entusiasmo e determinazione, di comunicare ufficialmente la mia candidatura a Sindaco di Gioiosa Marea in vista delle Elezioni Amministrative che si terranno ad Ottobre 2021.

A muovermi è esclusivamente la volontà di rendere Gioiosa Marea un posto migliore.
Sono pronto ad ascoltare sin da subito il popolo gioiosano per formare un confronto costruttivo che ruoti attorno ai bisogni della collettività; e sono pronto ad accogliere a braccia aperte tutti coloro che credono vivamente nella possibilità che le cose a Gioiosa possano davvero cambiare, e che vogliono spendersi perché questa prospettiva si avveri.

Concludendo, voglio lanciare un IMPORTANTE E SIGNIFICATIVO APPELLO ai miei cari
amici del Gruppo Obiettivo Gioiosa, a cui mi sono avvicinato nelle ultime settimane, con grande entusiasmo, per comunanza di idee, valori e principi, e per cui nutro profonda stima e ammirazione, dicendo: siete una forza politica non indifferente, che ha inciso concretamente nella vita politica e sociale gioiosana degli ultimi dieci anni.

Ad oggi, 2 settembre, in unione e coesione possiamo, e dobbiamo, finalmente dare una risposta forte e chiara al nostro territorio e la comunità tutta.

CAMBIARE INSIEME SI PUÒ, SE LO SI VUOLE!! Per il mio Territorio, per la mia Comunità, per Gioiosa Marea!!!

Dalla stessa categoria