Governo, Renzi: “Con Draghi ha vinto il Paese”


x

“La politica non è tentativo di acquistare potere per te, se avessimo detto si al governo Conte ter avremmo avuto tante poltrone, tanto potere di veto, la golden share della politica, ma che me ne frega di essere decisivo”.

Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi che, all’uscita del ristorante romano dove ha pranzato, si è prestato alle domande dei cronisti sull’intervento in Senato del presidente del Consiglio incaricato.

“Io penso che tutto l’intervento di Mario Draghi sia stato molto bello e da meditare. Il passaggio sullo spirito repubblicano, il passaggio sul sovranismo che non funziona, quello sul debito pubblico, “ogni spreco è un torto alle generazioni successive”: siamo molto contenti, un grandissimo discorso. Adesso lasciamolo lavorare”.

“E’ una sua vittoria però” gli dice un cronista. “No, è una vittoria dell’Italia. Adesso mi fate andare per piacere?” Ma lei punta al Quirinale? Gli chiede un’altra cronista ingenuamente. “Chi io? Ma non esiste. E poi bisogna avere cinquanta anni”.

Dalla stessa categoria