Il progetto civico “Attiva”, che fa riferimento ai 5 ex deputati del Movimento 5 stelle Angela Foti, Valentina Palmeri, Matteo Mangiacavallo, Sergio Tancredi ed Elena Pagana, cresce sul territorio regionale, soprattutto nella provincia di Messina, e in particolare sui Nebrodi.

Sono nati infatti due nuovi gruppi locali, uno a Militello Rosmarino, dove due consigliere comunali hanno aderito, insieme al giovane imprenditore Umberto Saccone, che da poco è stato nominato coordinatore locale, il secondo a Santo Stefano di Camastra dove Soccorso Salamone ha ricevuto l’incarico di coordinatore. Nuovi gruppi sono pronti a nascere a Caronia, Sant’Agata Militello, Capo d’Orlando, Mistretta, Castel di Lucio, Gioiosa Marea e Tusa.

Nel Messinese sono due i coordinatori provinciali, Alessandro Magistro e Gaetano Russo. “Entrambi – spiega Magistro in una nota – siamo uniti dalla voglia di civismo attivo e puntiamo in maniera unitaria a un obbiettivo concreto oltre il territorio dei Nebrodi che porterà alla nascita di gruppi locali fini alla Città dello Stretto”. 

Leggi anche:  L'ATS Monti Nebrodi ottiene fondi per la stesura di un piano forestale