La Casa di carta (titolo originale La casa de papel), la serie televisiva spagnola ideata da Álex Pina e Joe W. trasmessa in tutto il mondo dal servizio di streaming Netflix, si è rivelata una scommessa di grandissimo successo.

Milioni di fan hanno già segnato in agenda una data ravvicinata: stiamo parlando del 3 aprile quando sarà disponibile in contemporanea mondiale l’attesissima quarta stagione che svelerà il proseguo della intricata, anzi, intricatissima storia. E per far aumentare l’attesa, alcuni degli attori protagonisti della vicenda hanno giù anticipato che ci aspetta un inizio di nuova stagione davvero molto sorprendente.

Nell’attesa dunque che arrivi il fatidico giorno, Betway ha realizzato un articolo ed una infografica interattiva da non perdere per i veri fan della serie. Possiamo così scoprire che il bottino dei vari colpi ottenuto dalla “banda” in queste tre stagioni è arrivato a toccare quota 984 milioni di euro, che nel corso delle varie puntate sono state utilizzate 2600 mazzi di banconote e che sono stati invece soltanto 5 gli scenari utilizzati nel corso di tutte le intere 3 stagioni composte da un totale di 30 episodi.

Molto interessante anche un numero legato alla puntata pilota: è stata registrata in 52 versioni diverse, segno di una cura maniacale dei dettagli per ottenere poi il successo che è sotto gli occhi di tutti. Successo raccontato da altre cifre e record: La Casa di carta è la serie di Netflix non originaria di lingua inglese più vista al mondo senza dimenticare che 34.355.956 account distribuiti in 196 paesi hanno visto la terza stagione dopo soltanto una settimana dalla sua disponibilità sul servizio di video streaming.

Tanti sono gli ingredienti di questo successo come l’utilizzo della canzone popolare italiana “Bella Ciao” in versione “moderna” remixata con un sound techno o chiamare i protagonisti con vari nomi di città, elemento che facilita il loro ricordo. Ovviamente è da sottolineare la bravura sia degli sceneggiatori che degli attori, scelti dopo un casting davvero ben riuscito.

E come riempire il tempo rimasto da qui fino al 3 Aprile quando finalmente arriverà la quarta stagione della Casa di papel? Noi ci permettiamo di consigliarvi la visione di un’altra serie TV sempre disponibile su Netflix che ha come particolarità di essere la prima produzione africana arrivato sulla grande N. Stiamo parlando di Queen Sono, una spy story intrigante che vede come protagonista la bellissima attrice nonché top model Pearl Thusi nei panni di un’agente del Special Operation Group, un’organizzazione segreta con lo scopo di difendere il Sudafrica da ogni sorta di minaccia. Tra passato e presente, tra finzione e vera storia del paese, i sei episodi scorrono davvero veloce fino alla conclusione.

Se invece amate più il fantasy ed i videogames, è indubbiamente da non perdere The Witcher, la serie omonima del famoso videogioco disponibile su PC e console, che vede come protagonista Henry Cavill, già visto al cinema nei panni dell’ultimo Superman

Leggi anche:  Riaperto il cantiere sulla SP 176 Castel di Lucio-Mistretta