Con una rete per tempo la Castelluccese, dopo una gara convincente, conquista tre punti fondamentali, infliggendo alla compagine messinese ASD Gescal il primo stop stagionale.

Nella prima frazione di gara, resta sempre in mano dei biancorossi il pallino del gioco e la prima occasione per passare in vantaggio passa dai piedi di Milia che raccoglie la respinta corta di Papale, sulla conclusione di Murò, ma calcia alto. Al 19′ ci prova Mazouf a scardinare la porta degli ospiti, ma ancora una volta Papale è bravo ad opporsi. Al 21′ il colpo di testa di Murò, su splendido traversone di Principato, a portiere battuto, sbatte sulla traversa. Passa un minuto e il risultato si sblocca. Sponda di Mazouf per Milia che innesca Salerno, il capitano biancorosso ringrazia e supera l’estremo difensore avversario con un pallonetto chirurgico. Al 28′ la Castelluccese potrebbe mettere la partita in ghiaccio, ma un’ispiratissimo Milia, lanciato da Salerno, manca il colpo del KO esaltando le doti di Papale.

Colpo del KO che arriva ad inizio ripresa è porta la firma di Re: sugli sviluppi di un corner, il centrocampista biancorosso ribadisce in rete l’assist di Mazouf. Sopra di due reti la Castelluccese non sembra accontentarsi e cerca, a volte con troppa frenesia, la terza rete di giornata. Al 59′ ci prova Salerno dal limite, Papale risponde presente; al 72′ occasione per Mazouf che però calcia a lato. Con il passare dei minuti anche gli ospiti, approfittando forse di un pò di calo di attenzione dei ragazzi di mister Marguglio, cominciano a farsi vedere dalle parti di Spanò. La prima vera conclusione degli ospiti porta la firma di Ballarò su calcio piazzato, Spanò però non si fa sorprendere. È La Rocca l’uomo più pericoloso del Gescal: l’attaccante messinese ci prova prima al 60′ a mettere paura alla retroguardia biancorossa, ma la sua palombella finisce a lato, e poi al 75′, quando non sfrutta al meglio la giocata di Marino, calciando sopra la traversa.

Per la Castelluccese poco tempo per godersi la vittoria, mercoledì è di nuovo campionato.  Per il recupero della terza giornata di campionato infatti, al “S. La Rosa” di Santo Stefano di Camastra in programma Stefanese – Castelluccese.

CASTELLUCCESE: Spanò, Principato, Aversa, Solaro, Tarantello, Centineo, Salerno, Mazouf, Re, Murò (78′ Biundo), Milia (90′ Milia); Franco, Alercia, Merlino, Tita, Furfari, Nicolosi, Giambelluca.

ASD GESCAL: Papale, Giordano D. (46′ Iannello), De Salvo (80′ Maddalena), Giordano G., Parrinello, Antonuccio, Casale, Ballarò G., La Rocca, Marino, Zappalà (63′ Di Stefano); Diao, Supino, Ventra, Ballarò C., Bonanzinga.

MARCATORI: Salerno (22′), Re (47′)