La Nebros unita e compatta per un obbiettivo comune


La Nebros è unita e compatta e lavora per un obbiettivo comune. In uno storico locale di Torrenova, i dirigenti di Acquedolci, Piraino e Torrenova, (alcuni assenti per impegni lavorativi o familiari) si sono riuniti intorno ad un tavolo per analizzare questo scoppiettante avvio di campionato e valutare con attenzione le varie idee ed opportunità per potenziare e far crescere ulteriormente l’Associazione.

Sono passati poco più di due mesi dall’unione di queste tre associazioni calcistiche e i dirigenti confermano che “unirsi a più realtà, oltre a rivelarsi la scelta giusta, sta agevolando il lavoro su un territorio in cui, per giocare a questi livelli, si affrontano giornalmente parecchie difficoltà. Tra vecchi e nuovi soci e dirigenti siamo ormai più di quaranta persone, cresce sempre più l’intesa, l’entusiasmo, il piacere di ritrovarsi insieme e la passione verso questa squadra, le porte restano e resteranno sempre aperte a chiunque voglia fare parte del progetto Nebros”.

Intanto la società comunica di aver formalizzato l’iscrizione ai seguenti campionati giovanili: Under 19, Under 17 a 5, Under 15, Esordienti, Pulcini, Primi calci e Piccoli amici. “Tantissimi sono i giovani tesserati sotto la bandiera della Nebros, seguiti da allenatori che oltre ad insegnare calcio sono in grado di stimolare la crescita cognitiva, emotiva e relazionale dei bambini e dei ragazzi” – concludono.

Dalla stessa categoria