Da Londra a Brolo. Domenica 16 Febbraio ha segnato l’ atteso ritorno a Brolo dell’avvocato e scrittrice palermitana, naturalizzata britannica, Simonetta Agnello Hornby. L’incontro, promosso dal gruppo culturale Ali di Carta in collaborazione con la libreria Capitolo 18 di Patti, e il patrocinio del Comune di Brolo, si è svolto alla sala Rita Atria alla presenza di un numeroso pubblico di lettori.

Attraverso le domande articolate dalla  dottoressa Azzurra Ridolfo e le letture di brani tratti dai suoi libri, l’autrice ha ripercorso la sua vita di donna, professionista, madre e scrittrice siciliana, come lei ama definirsi, fornendo ad un pubblico attento, spunti di riflessione su temi attuali come la violenza  domestica,   la diversità,  la disabilità, l’inclusione ed il ruolo della società e delle istituzioni. Si è anche parlato, nel corso della serata, del forte legame della scrittrice con Palermo e la Sicilia in un “raccontarsi” che ha spaziato dalla cucina a divertenti aneddoti della sua infanzia, attraverso un linguaggio diretto che pesca, non a caso, di tanto in tanto, parole nella nostra ricchissima lingua.

L’incontro si è aperto con un omaggio di Ali di Carta  all’amicizia che ha legato Simonetta Agnello Hornby al maestro Andrea  Camilleri. È stata, infatti, riproposta  un’intervista che, nel Maggio 2018, la scrittrice rilasciò in esclusiva al gruppo culturale in occasione dell’evento dedicato ad Andrea Camilleri. Soddisfatta anche l’assessore Maria Vittoria Cipriano, sempre aperta e disponibile ad accogliere proposte e ad attivare iniziative di vario tipo al fine di offrire ad un pubblico ampio offerte culturali diversificate.

Leggi anche:  Al via a Brolo il "Banco Alimentare": ecco come aderire