Le spiagge di Tusa premiate con la Bandiera Blu 2021


Il Comune di Tusa farà parte dei 201 Comuni italiani che per la loro sostenibilità ambientale hanno ottenuto la Bandiera Blu 2021 dalla FEE, la Foundation fon Environmental Education. E’ il settimo anno consecutivo che il piccolo paese dei Nebrodi ottiene questo importante riconoscimento. In provincia di Messina premiate anche Alì Terme, Roccalumera, Santa Teresa di Riva e Lipari.

Le Spiagge Lampare e Marina accoglieranno i turisti nel rispetto delle misure specifiche per garantire la sicurezza dei bagnanti, in modo da contrastare la diffusione del Covid 19. Per via delle nuove limitazioni il rapporto con il mare sarà diverso, ma consentirà comunque di trascorrere momenti piacevoli immersi nelle acque di una costa incantevole.

 

Soddisfatto il sindaco Luigi Miceli: “Faccio i complimenti alla giunta, al nostro gruppo consiliare e ai dipendenti comunali per avere, con spirito di servizio e competenza, raggiunto un risultato straordinario, in condizioni di oggettive difficoltà. Vogliamo condividere questo prestigioso riconoscimento con l’intera comunità tusana, con i comuni del Consorzio della Valle dell’Halaesa e con il nostro Parco Archeologico. Un particolare ringraziamento va ai Cittadini di Tusa e alla Guardia Costiera – Circo Mare Sant’Agata di Militello e Loca Mare Santo Stefano di Camastra – per la proficua azione di tutela ambientale, costantemente svolta. Continuiamo a lavorare affinché questo territorio, con tremila anni di storia alle spalle, possa diventare un polo turistico sempre più affascinante e attrattivo, capace di imporsi sul mercato interno e internazionale”.

“Il grande impegno dell’amministrazione anche in un periodo di pandemia è stato ripagato con il prestigioso riconoscimento per le nostre spiagge – dichiara il Vice Sindaco Assessore al Turismo Angelo Tudisca -. Il merito è da dividere con la meravigliosa squadra di consiglieri e dipendenti comunali. Continueremo ogni giorno a impegnarci per rendere Tusa sempre più una delle mete più ambite per i turisti. Siamo in prossimità della ripresa della campagna di scavi archeologici con le Università e dell’inizio dei lavori per la realizzazione del parcheggio a servizio del nostro meraviglioso centro storico”.

 

Dalla stessa categoria