Messina, scoperta serra artigianale adibita alla coltivazione di marijuana


Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati in genere, concentrati, in particolare, nelle aree rurali del capoluogo, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, con il supporto dei Carabinieri Cacciatori di Sicilia, hanno scoperto una serra artigianale adibita alla coltivazione di piante di marijuana. 

Nel corso del servizio, all’interno di una casa rurale disabitata, i Carabinieri delle Stazioni di Messina Bordonaro e Messina Gazzi hanno rinvenuto una serra artigianale, attrezzata con lampade, sostanze fertilizzanti e bilance di precisione, nel cui interno erano sistemate 54 piante di marijuana di altezza variabile tra i 50 centimetri ed un metro.

Inoltre, sempre all’interno dell’edificio rurale, i militari dell’Arma hanno altresì rinvenuto un borsone contenente sei buste di plastica con all’interno complessivamente un chilo e trecento grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana già pronta per esser ceduta. 

Le piante e tutta la sostanza stupefacente sono state sottoposte a sequestro ed inviate ai Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio

Dalla stessa categoria