Miceli: “Passo fondamentale verso la riapertura del Tribunale di Mistretta”


“Finalmente anche la Sicilia ha approvato oggi pomeriggio il DDL sui tribunali soppressi”. Il sindaco di Tusa, Luigi Miceli, a Nebrodi News, esulta per l’approvazione, da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana, dello schema di progetto di legge voto che impegna il Parlamento nazionale a ripristinare i tribunali soppressi in Sicilia e rivedere le competenze territoriali degli Uffici Giudiziari siciliani.

“È un passo fondamentale verso la riapertura del Tribunale di Mistretta – prosegue il primo cittadino di Tusa -. Dobbiamo continuare a credere in questa battaglia di civiltà, al fianco del comitato regionale per la riapertura dei Tribunale di Mistretta, Nicosia e Modica. Il nostro territorio merita la riattivazione di tutti i servizi essenziali, compreso il settore giustizia, dinanzi al quale tutti gli utenti devono essere assolutamente uguali. Irrazionale il vuoto esistante da Termini Imerese a Patti e, nell’entroterra, fino a Caltanissetta. Giustizia, sanità, sicurezza, istruzione e trasporti costituiscono servizi imprescindibili che lo Stato deve garantire a tutti i cittadini a prescindere da qualsivoglia valutazione di tipo numerico e/o economico.

A nome dell’intera Comunità Tusana grande soddisfazione e, sono certo, che assieme all’intero comprensorio continueremo a lottare affinché vengo ripristinato ciò che ci è stato ingiustamente tolto. Un ringraziamento particolare a tutti gli avvocati del Foro di Mistretta che, anche con eclatanti forme di protesta, hanno sempre sostenuto la necessità del mantenimento prima e della riattivazione, successivamente, del Tribunale di Mistretta” – conclude Miceli.

Dalla stessa categoria