Poste Italiane ha completato l’abbattimento delle barriere architettoniche nell’ufficio postale di Militello Rosmarino, nell’ambito di un più ampio piano di interventi straordinari per l’adeguamento della rete nella provincia di Messina.

L’intervento di realizzazione della rampa di accesso all’ufficio postale del paese nebroideo è parte del programma di “impegni” per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti promosso dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante in occasione degli incontri con i “Sindaci d’Italia”, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Il primo cittadino di Militello Rosmarino, Salvatore Riotta, presente oggi insieme al responsabile Relazioni Istituzionali Sicilia di Poste Italiane, Alberto Russo, ha espresso grande apprezzamento per l’attenzione rivolta dall’Azienda alla comunità militellese.

In tutta Italia il piano di abbattimento delle barriere architettoniche coinvolgerà gli uffici postali di circa 1.300 Comuni. L’iniziativa è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

Si ricorda che la sede postale di piazza Badia è aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 08.20 alle 13.45 e il sabato fino alle 12.45.

Leggi anche:  E' ancora inverno sui Nebrodi, neve sulla Caronia-Capizzi