Militello Rosmarino, Mileti a Riotta: “Dimettiti, sei senza maggioranza”


“Draghi si è dimesso con la maggioranza alla Camera e al Senato. Solo il sindaco di Militello Rosmarino non si dimette avendo una maggioranza di due soli consiglieri su otto”. Sceglie la similitudine con l’attuale situazione politica nazionale il presidente del Consiglio comunale Antonino Mileti per replicare al sindaco Salvatore Riotta, che questa mattina sul nostro giornale lo ha definito traditore, per avere votato la mozione di sfiducia. Mileti a Nebrodi News chiede al primo cittadino di farsi da parte e di liberare il Comune. “Voglio darle una notizia, non è passata la variazione di bilancio che stanzia 7000 € per il legale che dovrà rappresentare il Comune nel ricorso al Tar. Noi consiglieri ci siamo pagati di tasca nostra l’avvocato senza gravare sulle tasche dei cittadini. Invece il sindaco ha fatto l’opposto. Invece di costringere il consiglio comunale l’intera comunità polemiche continua, visto la mancanza di maggioranza, gli suggerisco caldamente di dimettersi, farebbe un grande favore ai militellesi”.

Dalla stessa categoria