Da giorni alterni l’erogazione dell’acqua passa ogni due giorni. Tutto ciò a partire da domani, giorno in cui il prezioso liquido verrà distribuito solo alla parte alta della Città: Castello, San Biagio, Santa Caterina, case popolari e nel tratto di via Libertà che, dall’incrocio con via San Leo, si espande verso il lato ovest.

Dopodomani l’acqua non verrà erogata in nessun quartiere. Si ricomincia con la distribuzione giorno 1 ottobre (zona bassa) giorno 2 (zona alta) nessuna erogazione giorno 3, e così via. La stringente erogazione è stata disposta dal Comune di Mistretta a seguito della segnalazione del personale del Servizio acquedotto il quale rileva scarsità di acqua nelle sorgenti e, di conseguenza nei serbatoi comunali.