Via all’acqua a giorni alterni a partire da venerdì, giorno in cui il prezioso liquido verrà distribuito solo alla parte alta della Città. L’erogazione è stata disposta sia per la scarsità in cui versano le sorgenti che per i tanti guasti, già accertati, nella rete idrica che determinano la fuoriuscita dell’acqua dalla condotta principale che si riversa, disperdendosi copiosamente, nel sottosuolo.

La decisione del Servizio acquedotto di erogare il prezioso liquido a giorni alterni si basa su un calcolo che tiene conto anche delle perdite. Si comincia dunque con la distribuzione dell’acqua alla zona “alta” della città: Castello, San Biagio, Santa Caterina, case popolari e nel tratto di via Libertà che, dall’incrocio con via San Leo, si espande verso il lato ovest.

Sabato i restanti quartieri.