Naso, è deceduto il Presidente del Consiglio Giovanni Rubino


Lutto a Naso. Si è spento all’Ospedale Piemonte di Messina Giovanni Rubino, 47 anni, Presidente del Consiglio Comunale.

Rubino lo scorso venerdì, dopo aver accusato un malore, era stato ricoverato dapprima al Policlinico e poi trasferito al Piemonte. A nulla sono valsi gli sforzi dei medici. L’attuale Presidente del Consiglio Comunale era stato uno dei più votati alle ultime elezioni amministrative di ottobre nella lista che sosteneva il sindaco Gaetano Nanì. In precedenza, era stato Assessore della Giunta guidata da Daniele Letizia.

La scomparsa del presidente del Consiglio Comunale, ha portato sgomento e dolore in tutta la comunità. Rubino infatti, alla città di Naso, ha dedicato la sua vita, prima da semplice cittadino, poi da assessore e adesso da presidente del Consiglio. Il vuoto che lascia è incolmabile: una grave perdita per familiari, amici, amministrazione comunale e per la comunità tutta.

Il feretro arriverà da Messina questa sera alle ore 19.30 circa. La camera ardente sarà allestita nell’Aula Consiliare in piazza Roma, i funerali si svolgeranno domani 05 giugno dalle ore 16.00 presso la Chiesa Madre, in piazza Roma. Sempre per la giornata di sabato, il sindaco Gaetano Nanì ha indetto il lutto cittadino.

“A titolo personale, della Giunta, del Consiglio Comunale e di tutti i dipendenti del municipio di Naso – ha dichiarato il Primo Cittadino – rivolgo alla madre Tanina, al fratello Carmelo ed ai familiari del compianto Giovanni, le più sentite e sincere condoglianze. Così come a loro giungano i sentimenti di vicinanza e sostegno da parte di tutta la comunità di Naso. Giovanni è stato un uomo buono, laborioso e sempre disponibile, l’idea di non averlo più al nostro fianco ci lascia sgomenti e inermi”.

Dalla stessa categoria