Il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri, è tornato questa mattina sulla strada statale 117 Nord-Sud, Santo Stefano di Camastra-Gela, per dei sopralluoghi e per verificare personalmente l’andamento dei lavori. L’esponente del Governo Conte ha visitato in particolare i lotti del tratto tra Mistretta e Nicosia.

“I lavori procedono e nella prima metà del 2021 diversi tratti saranno consegnati, ridurremo così non pochi disagi e cominceremo a vedere finalmente questa arteria prendere forma. L’attenzione che ho per questa importante strada, che attraversa verticalmente tutta la mia Sicilia, è massima.  La realizzazione e l’ammodernamento della superstrada dei due mari – aggiunge – è una vicenda che si trascina da oltre 50 anni, ma che al Ministero delle Infrastrutture, grazie al governo Conte, abbiamo deciso di risolvere concretamente prima possibile. 

Tra poche settimane incontrerò i sindaci dei territori interessati per valutare il progetto di fattibilità dell’ipotesi 2 realizzato da Anas per i lotti C, il tratto che da Nicosia arriva fino al raccordo con la A19 Catania-Palermo, confrontarlo con il progetto della prima ipotesi e assieme a loro – conclude – decidere il percorso migliore da seguire per poter scrivere la parola fine a quest’opera”.