Arrivano due commissari straordinari per semplificare le procedure per l’esecuzione di opere pubbliche considerate strategiche per la Sicilia.

Lo ha deciso il governo Musumeci che ha nominato due dirigenti regionali: Natale Zuccarello, attuale capo del Genio civile di Catania si occuperà di alcuni interventi di competenza dei dipartimenti Infrastrutture e Tecnico; Carmelo Bennardo, responsabile della segreteria tecnica dell’assessore ai Beni culturali, avrà competenza su lavori che riguardano la riqualificazione e valorizzazioni di siti culturali.

La designazione dei due burocrati è stata fatta in attuazione della recente legge regionale 13/2000 che consente al presidente della Regione di nominare “per gli interventi infrastrutturali di interesse strategico regionale un commissario straordinario unico per l’accelerazione dei relativi procedimenti di competenza regionale”.

Nei prossimi giorni il governo regionale procederà alla nomina di commissari per la viabilità secondaria.
Leggi anche:  Coronavirus: 110 i nuovi positivi in Sicilia, nessuna nuova vittima