Ospedale di Mistretta, al via gli interventi di oculistica


All’ospedale “SS Salvatore” di Mistretta, da oggi, sono cominciati gli interventi di chirurgia oculistica. Un nuovo servizio offerto all’utenza, grazie alla partnership Asp-Giglio, che completa l’attività ambulatoriale, avviata già da qualche settimana, al fine di ampliare i servizi offerti dal nosocomio nebroideo.

Stamattina la sala operatoria dell’ospedale amastratino è stata riaperta per dar corso a 9 interventi di cataratta senile. Un intervento chirurgico agli occhi, eseguito generalmente in breve tempo (circa 10- 15 minuti), che consente di rimuovere quell’offuscamento o annebbiamento generato dalla cataratta: lo stato patologico che genera la perdita di trasparenza del cristallino e se non trattato conduce quasi sempre alla cecità.

L’equipe sanitaria itinerante sovraintesa dal dott. Giuseppe Giunchiglia, responsabile del servizio di oculistica della Fondazione Giglio di Cefalù, programma gli interventi all’ospedale di Mistretta dopo un accurato controllo oculistico specialistico ambulatoriale indispensabile per accertare qualsivoglia tipo di patologia. Il servizio è prenotabile al numero verde C.u.p. dell’Asp 800332277. Il laboratorio, aperto ogni giovedì dalle ore 9 alle ore 12, è curato oltre che dal responsabile Giunchiglia dall’oculista Nicasio Ventura.

L’Ambulatorio di oculistica a Mistretta tratta le patologie dell’occhio non solo nell’adulto ma anche nel bambino. Effettua esami diagnostici strumentali come la perimetria computerizzata, la pachimetria corneale e la tomografia a coerenza ottica. Esegue esami elettro-funzionali come l’elettroretinogramma standard e focale e i potenziali evocati visivi standard per studiare i difetti presenti nel tratto nervoso dalla retina al cervello.

Dalla stessa categoria