Grazie alla sinergia tra le Associazioni Nebrodi Outdoor, Rangers International, Ambiente Sicilia e Amici della Terra verrà realizzato oggi pomeriggio, a partire dalle 15.30,  un approfondimento sulla fauna del Parco dei Nebrodi ed in particolare sui Grifoni.

Il 3 marzo si celebra infatti l’ottava Giornata Mondiale della Natura Selvatica, il World Wildlife Day, un appuntamento creato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare comunità ed enti locali sull’importanza di preservare flora e fauna selvatiche a rischio estinzione.

Il Parco dei Nebrodi e il Comune di Alcara Li Fusi sono da tempo particolarmente sensibili sull’argomento, grazie al progetto dedicato ai Grifoni che prevedeva  la reintroduzione dell’animale, scomparso negli ’60, a causa dell’utilizzo dei bocconi avvelenati destinate alle volpi.

Il ritorno di questi grandi avvoltoi nei Nebrodi è importante sotto l’aspetto ambientale – i grifoni, uccelli necrofagi,  svolgono il ruolo di spazzini dell’ambiente – consentendo inoltre  una continuità  con le altre popolazioni di Grifoni del resto della penisola e dei paesi mediterranei vicini.

“Le Rocche del Crasto ospitano un favoloso scenario naturale: è importante approfittare di queste giornate per dedicare degli appuntamenti riservati al nostro territorio e divulgare i nostri valori naturalistici” – commenta Domenico Barbuzza, Presidente del Parco.

Leggi anche:  E' ancora inverno sui Nebrodi, neve sulla Caronia-Capizzi