Pettineo e Castel di Lucio nell’Unione Costa Alesina


I Comuni di Pettineo e Castel di Lucio entrano a far parte nell’Unione Costa Alesina. Così ha deliberato l’Assemblea dei comuni, che si è riunita lunedì 11 ottobre nella sede municipale di Tusa.

È il 2008 quando Tusa e Motta d’Affermo costituiscono, con Atto Costitutivo del 4.09.2008, l’Unione dei Comuni denominata “Unione Costa Alesina”, regolata da apposito Statuto approvato con delibere di Consiglio Comunale da entrambe le amministrazioni. Scopo dell’associazione, promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio e la crescita delle comunità che la costituiscono attraverso la gestione collettiva di funzioni e/o servizi, favorendo la partecipazione di soggetti pubblici e privati alla realizzazione di programmi e strutture di interesse generale, per ottimizzare la qualità dei servizi erogati dai singoli comuni e quindi della propria popolazione.

Rispettivamente nel 2016 e nel 2020, i comuni di Pettineo e Castel di Lucio chiedono formalmente al Presidente dell’Unione di poter entrare a far parte della forma associativa e viene espresso parere favorevole. Visto l’art. 1 comma 3 dello Statuto, che prevede l’ampliamento della partecipazione ad altri comuni con apposita delibera, ieri l’Assemblea si è riunita per approvare l’ingresso dei due comuni e darne immediata esecutività. La delibera è stata approvata all’unanimità. Le condizioni d’ingresso per i due comuni sono paritarie rispetto agli aderenti: misura del 20% per funzioni e/o servizi da svolgere per conto degli stessi, da quantificare in relazione alla spesa effettivamente sostenuta per ciascun Ente.

Come sostiene il Presidente dell’Unione Luigi Miceli: “Le amministrazioni e i consigli comunali di Tusa e Motta d’Affermo hanno dimostrato, ancora una volta, la volontà di puntare sulla coesione territoriale. L’associazionismo comunale è uno strumento di ottimizzazione delle risorse economiche e umane degli enti e la prospettiva è quella di un percorso di crescita comprensoriale, che possa coordinatamente coinvolgere tutti i comuni della Valle dell’Halaesa – e continua: “L’allargamento dell’Unione Costa Alesina è anche un’occasione per poter attingere a nuove risorse economiche regionali”.

A presiedere la seduta il Presidente dell’Assemblea dell’Unione Francesco Ciardo. Presenti il Presidente dell’Unione Luigi Miceli e i consiglieri Antonio Miceli, Marianna Scira, Pasquale Serruto, Carlo Ansaloni e Cristina Brugnone.

Dalla stessa categoria