È stato riscontrato un caso di tampone “positivo” per al Covid 19 nel personale addetto all’ufficio della Procura della Repubblica del Tribunale di Patti. Disposta l’immediata chiusura del secondo piano del Tribunale di Patti per procedere alla sanificazione.

L’Ufficio di Procura ha comunicato che resterà chiuso il 19 e il 20 ottobre in attesa dei risultati del tampone di conferma e  ha predisposto un presidio di Segreteria operativo dalle ore 9.00 alle ore 12.00 per la ricezione dei soli atti urgenti e per le attività indifferibili e urgenti. Disposta anche l’interdizione al pubblico e agli utenti dell’ingresso ai soli locali di cui sopra, salvo che per il compimento della attività urgenti di cui al punto precedente.

Il Tribunale resterà regolarmente aperto e le Udienze saranno regolarmente svolte secondo le disposizioni già vigenti.

Leggi anche:  "Nessuna notizia dalla zia 80enne", esposto contro l'Oasi di Troina