Continuano le iniziative di solidarietà in favore dell’ospedale di Sant’Agata. Dopo la consegna di un ventilatore polmonare, si è mobilitata anche la Pro Loco Tortorici, presieduta dalla vulcanica, Lidia Calà Scarcione, che unitamente al direttivo ha donato un termometro anche al posto fisso della Polizia di Stato di Tortorici.

“Lo scopo di questo piccolo contributo – afferma la presidente Lidia Calà, già fautrice di numerose iniziative meritorie – autofinanziato dai membri del direttivo, è quello di aiutare un ospedale, che da anni costituisce un punto di riferimento importante per tutto il nostro comprensorio, un nosocomio le cui sorti, speriamo siano risollevate, nell’interesse di tutti”.

“La comunità oricense – conclude la presidente Calà – in particolare si augura che presto venga riattivato il punto nascite del nosocomio santagatese, punto di riferimento per le partorienti di Tortorici e di tutti i Nebrodi”.

I dispositivi per la misurazione della temperatura sono stati consegnati da Lidia Calà e dal direttivo, al neo direttore sanitario dott. Nino Giallanza, ritornato alla guida dell’ospedale di via Medici.

Leggi anche:  Ospedale Sant'Agata, via libera all'ammodernamento del pronto soccorso