Contro il Supergiovane Castelbuono, dopo 90 minuti non certo semplici, la Castelluccese conquista la quinta vittoria stagionale (sesta sul campo) e si allontana ulteriormente dalla pericolosa zona play-out.

I biancorossi, tra le cui fila scendono in campo dal 1′ minuto i nuovi arrivati Di Giovanni e Scarpinato, faticano un pò ad inizio gara e al 5′, per gli ospiti, un pimpante Di Salvo, dalla distanza, non centra di poco la porta. Al 19′ sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con La Iuppa che da pochi metri saggia la bravura di un attento Bologna. La Castelluccese esce alla distanza e al 30′ trova il goal del vantaggio: Salerno viene atterrato in area di rigore da Abbate, dagli 11 metri è lo stesso capitano biancorosso ad incaricarsi della trasformazione del penalty, portando i suoi in vantaggio. È il momento migliore della Castelluccese e la formazione madonita evita di capitolare per la seconda volta solo grazie alle prodezze di Cicero G. che al 35′ nega la gioia del goal a Milia e al 38′ devia sulla traversa una splendida conclusione a giro di Salerno. Si va al riposo sull’1 a 0.

Ad inizio ripresa il Castelbuono alza un pò i giri del motore e la retroguardia Castelluccese in più di una circostanza va in affanno: al 55′ è Antista a non sfruttare al meglio un’incomprensione tra Cannizzaro e Viglianti e da ottima posizione calcia a lato; un minuto dopo è il solito Di Salvo a sgusciare velocissimo sulla sinistra costringendo la linea difensiva biancorossa a rifugiarsi in corner; al 57′ è invece Carollo a provarci di testa ma spedisce alto. La Castelluccese ha la fortuna e il merito di superare il momento di difficoltà e al 74′ il nuovo arrivato Scarpinato, autore insieme all’altra new entry Di Giovanni di una prova autorevole e convincente, a togliere le castagne dal fuoco grazie ad un imperioso stacco di testa su calcio piazzato di Cipolla. Al 78′ il canto del cigno castelbuonese porta la firma di Pappalardo, il terzino calcia una punizione pericolosissima che scheggia però il palo e finisce sul fondo. All’87’ la Castelluccese cala il tris: Scarpinato riceve palla da Salerno e dai 20 metri, al volo, lascia partire un destro ad incrociare che lascia impietrito l’estremo difensore avversario meritandosi l’applauso convinto di tutto il pubblico presente.

CASTELLUCCESE: Franco, Allò, Uwa, Cipolla, Cannizzaro, Di Giovanni, Salerno, Viglianti, Milia (70′ Solaro) Rinaldi, Scarpinato; Franco, Platia, Randazzo, Grillo, Sciortino.

CASTELBUONO: Cicero G., La Paglia, Pappalardo, Carollo, Abbate, Mazzola, Gennaro (74′ Cicero R., 90′ Alesi), Castiglia, Antista, Di Salvo (92′ Inguaggiato), La Iuppa; Bellino, Guarnieri, Corradino.

MARCATORI: Salerno (30′), Scarpinato (74′, 87′).