Regionali, Schifani a Tusa a sostegno del sindaco Miceli


Al Tus’Hotel di Castel di Tusa il candidato Presidente alla Regione Siciliana della coalizione di centrodestra Renato Schifani ha partecipato ieri mattina all’incontro elettorale organizzato dal sindaco di Tusa, Luigi Miceli, candidato all’ARS nel collegio di Messina nelle liste di Fratelli d’Italia. Erano presenti all’iniziativa anche il sindaco di Mistretta, Sebastiano Sanzarello, il presidente del Consiglio comunale di Pettineo, Gianfranco Gentile e la consigliera comunale di Santo Stefano di Camastra, Gabriella Regalbuto. Si è parlato di bisogno di rappresentanza per il territorio dell’Alesa – da troppo tempo tenuto ai margini del decisionismo politico – e di turismo e sviluppo. Con un in bocca al lupo finale da parte di Schifani a tutti i candidati FdI della Sicilia.

“Accorro e sostengo tutti i candidati del centrodestra della Sicilia. A Luigi Miceli mi lega anche un rapporto professionale, di grande stima, so che è fortemente radicato nel territorio – ha detto Schifani -. Io sono convinto che i candidati del centrodestra costituiranno una grande spinta per la mia elezione, quindi sono grato a loro e faccio campagna per loro. Per me sono tutti uguali naturalmente, ce la stanno mettendo tutta sul territorio, perché chiedere le preferenze non è una cosa facile. Luigi già è noto in questo territorio e gli auguro veramente di ottenere un grande successo.”

“Questo territorio è ricco di risorse turistiche. Punterei sul potenziamento della rete ferroviaria, anche se il progetto dell’alta velocità prevede un percorso che va da Palermo a Catania e da Catania a Messina, per problemi geologici, di trafori. Bisogna guardare con attenzione all’attrattività delle richieste. Il mio sogno è quello di realizzare un aeroporto di media levatura per costituire punto di arrivo per tutti i turisti che vogliono andare alle isole Eolie. Io penso che lavorando su questo progetto e individuando un’area che non turbi l’ambiente, potrebbe esserci un’ulteriore slancio per il turismo.”

“Per quanto mi riguarda verrà garantita la continuità amministrativa. A questa si accompagnerà l’individuazione di assessori competenti. Il mio vuole essere il governo dei competenti. Ogni assessore sarà competente del ramo che andrà a gestire, assessori tuttologi non ne voglio, lo dico a nome dei siciliani. Dobbiamo partire con il piede giusto, immediatamente e con persone che già conoscono le tematiche e non fare favori a problemi di lottizzazioni politiche. È evidente che ogni partito avrà la sua rappresentanza, in proporzione al proprio consenso, questa è la democrazia. È giusto che se gli elettori hanno premiato un partito di più rispetto a un altro debbano essere rappresentati, purché siano persone competenti. Su questo ci sto mettendo la faccia ed è un principio che sto esponendo in tutta la Sicilia.”

“La campagna elettorale sta andando molto bene – ha dichiarato Miceli -. Fratelli d’Italia è presente sul territorio, avrà un ottimo risultato sia a livello nazionale, che a livello regionale e io personalmente, come candidato, sto girando tutti i territori, tutti i paesi per portare la voce di FdI, un partito molto attento alle identità e ai diritti delle comunità. Questo territorio ha bisogno di riprendersi quei servizi essenziali che gli sono stati tolti in maniera abbastanza stolta. Sanità, giustizia, sicurezza, viabilità e istruzione sono diritti che devono essere garantiti a tutti i cittadini della Repubblica Italiana, in virtù di quel principio di uguaglianza formale e sostanziale che la nostra Costituzione prevede. La giornata di oggi segna un momento di attenzione del Presidente Schifani anche alla parte più periferica della provincia di Messina. Il Presidente Schifani ha saputo riunire il centrodestra con la sua autorevolezza, con la sua esperienza politica e certamente saprà condurre un governo attrezzato per dare le risposte che i siciliani meritano.”

Dalla stessa categoria