Rinasce la Polisportiva Mamertina e riparte dalla Terza Categoria


Rinasce la “Polisportiva ASR Mamertina”. Nella giornata di ieri, la “nuova” società galatese ha ufficialmente fatto il suo ingresso nel campionato di Terza Categoria del comitato di Barcellona Pozzo di Gotto. L’annuncio è stato fatto dal Presidente Federico Miceli. La Mamertina scomparve nel 2017 quando si unì al San Basilio diventando Città di Galati, squadra che milita nel campionato di Prima Categoria.

“Tanta, troppa nostalgia di quei momenti gloriosi in giro per la Sicilia – afferma Miceli -. Forse non ritorneranno più, forse non era giusto il periodo storico, forse. Dopo aver seguito ed inseguito le burocrazie del caso, ad oggi, sono orgoglioso di poter rappresentare, una società storica, nella carica di Presidente. Onore per me speciale, carico di responsabilità, di motivazioni e di ambizioni. In questa mia prima stagione in carica, spero di rendere credibile, un progetto lungimirante, che guardi al futuro, con ottimismo, su tanti fronti. Oltre il calcio, la nostra società, vuole intraprendere altri sport per “regalare” ai nostri concittadini, la possibilità di destreggiarsi nelle proprie abilità. Per fare ciò, avremo bisogno dell’aiuto dell’amministrazione comunale per i servizi e le strutture necessarie”.

Il massimo dirigente precisa che “il progetto non andrà assolutamente ad intaccare il progetto del “Città di Galati”, squadra di cui nutro un profondo rispetto e a cui auguro di portare più in alto possibile il nome del nostro paese. 
Non mi si venga a dire che la mia persona, fondando questa nuova società, vuole dividere calcisticamente il paese. Nel 2017, anno della fusione tra Mamertina e San Basilio (voluta sia dalle rispettive società, sia dall’amministrazione), in qualità di dirigente giallorosso e di consigliere comunale, fui uno dei primi promotori, affinché la fusione tra le due società avvenisse. Soluzione inevitabile per intraprendere un progetto sostenibile e vincente. Ad oggi noi iniziamo questa “nuova prima stagione” come seconda forza del paese, una nuova forza per far volare la nostra aquila ancora più in alto. Per fare ciò avremo bisogno e sostegno da parte di tutta la cittadinanza affinché il nome di Galati Mamertino possa risuonare glorioso per tutta la Sicilia”.

E conclude: “Rinnovo l’augurio per la nuova stagione, ormai alle porte, al “Città di Galati”. Ringrazio chiunque voglia mettersi a disposizione sia a livello dirigenziale, sia calcisticamente. Inoltre, ringrazio il Sindaco di Galati Mamertino, Vincenzo Amadore, e l’amministrazione comunale per la disponibilità avuta”.

Dalla stessa categoria