San Fratello, tutto fermo per la messa in sicurezza del quartiere San Nicolò


Il quartiere San Nicolò di San Fratello, quello che dovrebbe essere il centro storico del paese, vive una situazione difficile. Dopo aver raccontato di degrado e incuria, oggi parliamo dei lavori di messa in sicurezza fermi dal mese di agosto.

All’inizio dello scorso anno sono cominciati i lavori per la messa in sicurezza del Quartiere, via Normanni, via Libertà e via IX Settembre, la zona sotto Roccaforte con il costone che porta a San Nicolò. Ad agosto 2021 si interrompono per una variante. Dal mese di agosto è tutto fermo, con grave disagio e problemi ad un angolo già dissestato e che con la distruzione dei tiranti e le trivellazioni fatte è stato ulteriormente compromesso, come si vede dalle foto.

“Abbiamo chiesto ufficialmente -ci raccontano i residenti – all’amministrazione informazioni inerenti la ripresa dei lavori, di che lavori si trattava, i tempi per il completamento e come sarebbe diventata la zona a fine lavori, siamo ancora in attesa di risposte chiare e certe, intanto i lavori a San Nicolò sono interrotti. Il quartiere è fragile di suo per una frana di cui ricorre il centenario proprio in questi giorni e che distrusse una buona parte del paese. Ora è ancora più fragile visto come è stato lasciato. Vorremmo sapere cosa succederà”.

Dalla stessa categoria