San Salvatore di Fitalia, installata una vasca per finalità antincendio


Una vasca per finalità antincendio dalla capienza di 30mila litri, necessaria per almeno 16 lanci, è stata collocata e resa operativa in località Piano Mazza, nel Comune di San Salvatore di Fitalia.

La vasca, installata nell’odierna  dal Corpo Forestale della Regione Siciliana, in sinergia con il Comune di San Salvatore di Fitalia che ha messo a disposizione il terreno e una idonea fornitura di acqua, possibile grazie al ripristino del pozzo di qualche settimana fa, verrà utilizzata come punto di approvvigionamento idrico da parte degli elicotteri del Servizio Antincendio, che quest’anno risultano dislocati presso le basi di San Fratello e di Naso.

Un bacino di contenimento che si aggiunge a quelle presenti nei Comuni di Galati Mamertino, Tortorici e Naso che, unitamente al laghetto del Comune di Castell’Umberto, costituiscono una rete di punti idonei per la lotta agli incendi boschivi per la presente campagna.

Il sindaco del Comune di San Salvatore, Giuseppe Pizzolante, ha inteso ringraziare il Commissario Superiore Forestale Vincenzo Polino del Distaccamento di Naso, per la preziosa disponibilità, l’Ispettore Superiore Forestale Salvatore Zumbino del Distaccamento di Galati Mamertino, tutto il personale forestale impegnato giornalmente nella lotta agli incendi e gli operai comunali che si occupano dell’acquedotto, per aver predisposto l’impianto necessario al riempimento della vasca.

Dalla stessa categoria