A Santa Lucia del Mela possono cominciare i lavori di consolidamento nell’area residenziale più nuova del Comune del Messinese, lì dove da una decina d’anni, complici le alluvioni abbattutesi in quell’area, si è innescata una serie di movimenti franosi. A farne le spese sono stati diversi fabbricati, profondamente lesionati e la cui instabilità ha reso insicura una delle strade principali, la via Cesare Battisti.

Espletati gli accertamenti di rito previsti nel post gara, l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretto da Maurizio Croce, ha infatti affidato ufficialmente l’intervento ad una associazione temporanea di imprese che fa capo alla Imga di Favara.

Frane e smottamenti del terreno hanno coinvolto anche la strada comunale Curatola ed è quindi previsto che, dopo che siano state realizzate le palificate e i muri di contenimento in cemento armato necessari ad arrestare ulteriori fenomeni di scivolamento verso valle, venga creata una bretella di collegamento tra i due assi viari. Ciò, oltre a decongestionare il traffico veicolare, consentirà agli abitanti della zona di potere contare su una preziosa via di fuga in caso di necessità.

 

Leggi anche:  Patti, maltrattamenti in famiglia: domiciliari per 35enne di Messina