Sant’Agata ci riprova: beni comunali all’asta per risanare il bilancio


Dieci beni comunali da vendere per risanare il bilancio. È quello su cui punta il Comune di Sant’Agata Militello dalla vendita di beni immobili, abitazioni, plessi scolastici e terreni che, in caso di vendita, potrebbero fruttare 1.374.650 euro. Nella lista figurano l’ex caserma dei vigili del fuoco di via Roma (450.000 €); l’autoparco comunale di via Cosenz (358.500 €); i plessi scolastici dismessi nelle contrade Fiorita-Sprazzì; Scafone Cipollazzi e Serra Bernardo oltre ad una casa popolare in via Zito. Come comunicato dal responsabile, l’ingegnere Calogero Silla, giorno 16 maggio prossimo alle ore 11, nei locali dell’ufficio tecnico di via Cosenz, si apriranno le buste presentate relative al bando, pubblicato il 7 dicembre del 2021. Da anni le varie amministrazioni comunali che si sono succedute hanno cercato di alienare i beni per fare cassa.

Dalla stessa categoria