E’ stato eseguito ieri, a Sant’Agata Militello l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Messina a carico di un quarantanovenne.

I poliziotti del locale Commissariato hanno provveduto al contestuale trasferimento presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, dove il reo sconterà la pena residua di anni 1, mesi 3 e giorni 1 di reclusione.

L’uomo è ritenuto responsabile dei reati, perpetrati nel 2018, di tentato furto, violazione di domicilio ed evasione dal regime degli arresti domiciliari a cui era stato sottoposto.

Leggi anche:  Città di Sant'Agata, a Roccella un pari in rimonta