Il consigliere comunale Giuseppe Puleo

Tiene banco a Sant’Agata di Militello il progetto di privatizzazione del cimitero e si scatena la polemica fra i democratici. Infatti, dopo la presa di posizione di Officina Democratica, area di minoranza del Pd santagatese, il consigliere comunale Giuseppe Puleo, con un post su facebook, ha deciso di dire la sua attaccando sia l’amministrazione comunale sia i proprio compagni di partito.

“Oggi vorrei parlare del progetto di finanza che interessa il cimitero di S.Agata – scrive Puleo -. Voi ricordate quale è la mia posizione in merito. Io in più occasioni ho espresso di essere contro questa progetto di finanza ed alla privatizzazione del cimitero. Negli scorsi mesi con atti ispettivi, come interrogazioni e mozioni (presentati insieme al gruppo di opposizione) ed atti ufficiali del Pd, abbiano portato avanti iniziative importanti per cercare di contrastare tale scelta”.

Il consigliere poi attacca proprio la corrente dem: “Oggi prendo atto che un gruppo non ben definito di persone ha presentato una nota, senza alcuna sottoscrizione, richiamando nel proprio logo il Partito democratico. Oggi, questa non ben definita associazione fa un comunicato con cui, in buona sintesi, dice di essere contro il progetto di finanza.
Mi chiedo: perché i soggetti che animano questo nuovo sodalizio, prima di questo momento, nulla hanno ritenuto di manifestare a supporto delle nostre iniziative e non hanno manifestato alcuna volontà di bloccare questa scelta pericolosa dell’amministrazione? Perché solo ora mostrano interesse sulla questione? Chissà se hanno deciso di prendere una posizione, solo ora, in quanto l’attuale amministrazione ha fatto una scelta tra i due progetti presentati? È possibile che non sia piaciuta la scelta del progetto? Vorrei comprendere le ragioni allora… Illuminatemi. In caso di mancata risposta alla mia curiosità proverò io, nei prossimi giorni, a fare le mie documentate considerazione” – conclude Puleo.