Sant’Agata, ripascimento spiaggia: riparte l’iter della gara


Riparte l’iter per la realizzazione dell’intervento di ripascimento della spiaggia di Sant’Agata Militello nella zona del centro abitato. A renderlo noto è il quotidiano La Gazzetta del Sud in edicola oggi. Il Comune santagatese ha infatti predisposto la determina per l’attivazione da parte della Centrale unica di committenza “Consorzio Tirreno Ecosviluppo 2000” delle procedure di gara per l’importo totale di poco superiore ai 4 milioni di euro. Previsto un appalto integrato con l’affidamento congiunto della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori. La gara riguarderà l’affidamento dei servizi tecnici per 263.986,47 euro; i rilievi tecnici specialistici, indagini e relazioni geologiche, prove di laboratorio e monitoraggi per l’importo di 345.000 euro e l’esecuzione dei lavori previsti per 3.397.307,81 euro. I lavori riguardano il ripascimento dell’intero litorale nel tratto antistante il centro abitato, classificato ad alto rischio idrogeologico R4. Interessata la zona colpita dal crollo del 2014 compresa tra la Villa Bianco sino alla zona est vicino il piazzale Impastato. Il Rup è l’architetto Carmelo Gambadauro. I lavori erano stati inseriti nella graduatoria di finanziamento approvata dal Dipartimento ambiente dell’assessorato Territorio e Ambiente della Regione Siciliana.

Dalla stessa categoria