Con ordinanza sindacale, firmata dal sindaco Bruno Mancuso, a parziale modifica del precedente provvedimento dello scorso 16 novembre, è stata disposta la possibilità di riprendere lo svolgimento del mercato settimanale del martedì sul lungomare e del mercato del contadino del venerdì in via Etna, a Sant’Agata Militello.

“La decisione – commenta il primo cittadino – al fine di alleviare le sofferenze patite dal commercio ambulante in questo periodo pandemico, è stata assunta sottolineando comunque la necessità di svolgimento delle attività dei mercati nel pieno rispetto delle norme di prevenzione del contagio e con il presidio del personale della Polizia municipale”.

 

Leggi anche:  Sant'Agata, asse viario del Porto: nuova interrogazione della minoranza