Santo Stefano, Oktoberfest 2022: un successo a tutta birra


Oltre 20 mila presenze e circa 30 mila litri di bionda bevanda consumata. Sono i numeri che certificano il successo dell’edizione 2022 della “Oktoberfest” a Santo Stefano di Camastra, l’annuale appuntamento che richiama ormai visitatori provenienti da ogni parte della Sicilia e da qualche anno a questa parte anche da diverse località oltre lo Stretto.

La manifestazione, organizzata grazie alla sinergica e felice collaborazione tra l’associazione Al.Ma.Gi. e l’Amministrazione comunale che concorre tra l’altro a patrocinare e finanziare in buona parte l’iniziativa, è un felice ed indovinato mix di variegate e molteplici offerte di prelibatezze dello street food locale  innaffiate da ottime ed abbondanti birre di produzioni locali come anche nazionali ed estere. Una atmosfera  di festosa allegria ha letteralmente invaso le vie del centro storico ed in particolare il corso Vittorio Emanuele, la via Umberto e piazza Liborio Gerbino, quest’ultime destinate dagli organizzatori ad ospitare i circa 40 standisti provenienti da diversi comuni della Sicilia.

Ad allietare le serate e le notti, una molteplicità di band e DJ che si sono alternati sui due palchi allestiti in piazza Liborio Gerbino ed in corso Umberto. Il sindaco Francesco Re, l’assessore  Alessandro Amoroso e  l’Amministrazione comunale, unitamente al rappresentante dell’associazione Al.Ma.Gi. Giorgio Parrino, hanno calorosamente ringraziato i volontari della Croce Rossa Italia, quelli del locale gruppo di Protezione Civile CB Radio, i numerosi ed attentissimi ragazzi della Security, l’architetto  Di Salvo, i Vigili Urbani del Comune di Santo Stefano  unitamente a quelli messi a disposizione dai Comuni di Tusa, San Fratello e Rocca di Caprileone, gli operai del Comune di Santo Stefano, l’Ufficio tecnico del comune di Reitano ed i tantissimi volontari locali, grazie a tutti quali si è resa possibile la realizzazione di una manifestazione diventata ormai, nel suo settore, tra le tre più note che si realizzano in Italia.

Un ringraziamento particolare – da parte dell’Amministrazione comunale – è stato rivolto ai militari dell’Arma dei Carabinieri, coordinati dal capitano Adolfo Donatiello, presenti in forze per tutti i 4 giorni della blasonata kermesse,  che grazie al loro controllo, capillare e determinato, ma sempre cordiale e col sorriso sulle labbra, hanno permesso un tranquillo svolgimento della manifestazione nella quale non sono stati registrati incidenti di alcun genere.

L’Amministrazione comunale è già al lavoro per organizzare l’Edizione 2023 in una location ancora più ampia e maggiormente sicura che sarà testata in occasione della 4 giorni “Sicily street food on tour” già in programma per le date del 11,12,13 e 14 maggio prossimo e che conta già dell’adesione di circa 40 standisti provenienti da diverse località siciliane. Ottimi gli incassi degli stendisti partecipanti come anche quelli dei bar e  delle attività di ricezione e ristorazione locali che per tutto il periodo della manifestazione  hanno fatto registrare il tutto esaurito. 

Dalla stessa categoria