I “Comuni Fioriti” di Forza D’Agrò, Gangi, Geraci Siculo, Mongiuffi Melia, Petralia Soprana, Pettineo, Santo Stefano di Camastra, Sinagra, Terme Vigliatore e Tusa rappresenteranno la Sicilia alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo 2020 prevista nei giorni 9, 10 e 11 febbraio alla Fiera Milano.

La Regione Siciliana avrà lo spazio espositivo più grande della fiera ben 850mq. La parola d’ordine è esporre il meglio delle eccellenze dell’isola per proporre un brand Sicilia unico, di forte impatto e di grande appeal.

Dopo gli incontri dei mesi scorsi con l’Assessore Regionale al Turismo Manlio Messina è stata approvata la partecipazione alla importante kermesse milanese con grande soddisfazione di Michele Isgrò coordinatore e grande tessitore dell’iniziativa dei comuni fioriti in Sicilia.

I comuni fioriti siciliani insieme all’associazione partner “Vivo in Sicilia” presenteranno la proposta di un “itinerario fiorito di Sicilia” un percorso green per esaltare le caratteristiche intrinseche dei singoli paesi legati dal comune denominatore del motto “Fiorire è Accogliere” ossia l’appartenenza al Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti.

Anche la direzione nazionale di Asproflor/Comuni Fioriti si è resa subito disponibile a sostenere l’iniziativa, sia con personale formato per presenza nello stand sia con l’allestimento di fioriture a completamento e migliore presentazione dello spazio assegnato.  E non finisce qua, ad ingentilire lo spazio dedicato ai comuni fioriti della Sicilia durante la tre giorni ci sarà anche la presenza della bellissima Miss Comuni Fioriti 2019 Ludovica Tucci.

Leggi anche:  Domenico Barbuzza in visita al Comune di Ucria

Da Verbania arriva il commento soddisfatto del Presidente Nazionale di Asproflor Renzo Marconi, ultimamente nel mondo si parla sempre con maggiore convinzione di verde e ambiente, in questo quadro l’iniziativa del “Marchio di Qualità dell’ambiente di vita Comuni Fioriti” sulla quale in tutta Italia ci spendiamo da parecchi anni risulta più che mai attuale.