A Torrenova tutte le scuole di ogni ordine e grado, asilo nido compreso, saranno chiuse per 10 giorni. La decisione è stata presa in via del tutto precauzionale dal Sindaco Salvatore Castrovinci dopo alcuni provvedimenti di quarantena nei confronti di alcuni residenti, compresi alunni che frequentano le scuole ed alcuni docenti.

“Secondo le nuove disposizioni adottate dal Ministero della Salute per arginare il propagarsi delle varianti – fa sapere il Sindaco –, la catena dei contatti va effettuata a ritroso di 14 giorni antecedenti alla comparsa di sintomi e i contatti da considerare sono ormai anche quei soggetti che abbiano avuto contatto anche inferiore a 15 minuti. Inoltre, come comunicatomi dalla Dirigente, si trovano nelle stesse condizioni di isolamento alcuni docenti che risultano aver avuto contatti con soggetti positivi. È chiaro, dunque, che non possiamo perdere tempo. La situazione è, purtroppo, delicata e, come sempre, ho deciso di giocare d’anticipo anche sulla base della normativa che consente la chiusura delle scuole proprio in casi come questo. Per questo, dopo aver sentito la Dirigente scolastica, le nostre scuole di ordine e grado, compreso l’asilo nido, rimarranno chiuse per i prossimi 10 giorni”.

Il primo cittadino torrenovese ha poi invitato i cittadini ad usufruire della convenzione che il Comune ha sottoscritto con il laboratorio di analisi sito in Torrenova e a far eseguire gratuitamente il test rapido ai bambini anche per garantire un rientro in sicurezza a scuola.

 

Leggi anche:  Milazzo, sequestrati 180 mila prodotti pericolosi