Tortorici, Comune sciolto per mafia: nominati tre commissari


Il prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, ha nominato i commissari prefettizi che si occuperanno dell’amministrazione provvisoria del Comune di Tortorici, sciolto per mafia il 18 dicembre dal Consiglio dei ministri.

I commissari (che avranno i poteri di consiglio comunale, sindaco e Giunta) sono i viceprefetti Giuseppe Sindona e Matilde Mulè e il funzionario economico finanziario Giulia Rosa. Con lo stesso decreto firmato ieri il prefetto, come prevede la procedura, ha disposto la sospensione degli organi elettivi del Comune.

Dalla stessa categoria