Troina, Fabio Venezia si candida per un seggio all’Ars


Il sindaco di Troina, Fabio Venezia, ha annunciato l’intenzione di candidarsi per un seggio all’Assemblea Regionale Siciliana. Il 40enne sindaco, al secondo mandato a Troina, dal luglio 2020 fa parte della Segreteria regionale del Partito Democratico della Sicilia, mentre dal dicembre 2020 è presidente provinciale del Partito Democratico di Enna. Nel gennaio 2018 è stato candidato dal Pd alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Enna, ma non è stato eletto. Il primo cittadino, con un lungo post sulla sua pagina Facebook, spiega la scelta di correre alle prossime elezioni regionali in programma a novembre.

Fabio Venezia (Foto di Pippo Calabrese)

In questi mesi parecchi amici, amministratori locali, consiglieri comunali, dirigenti e militanti del mio partito, giovani, donne e uomini della società civile, rappresentanti dell’associazionismo e dell’imprenditoria, del mondo cattolico e sindacale mi hanno sollecitato a candidarmi alle prossime elezioni regionali per rappresentare il nostro territorio. Avverto un grande senso di responsabilità per questa nuova sfida, ma anche la preoccupazione di tradire la speranza e le aspettative di tanti cittadini di questa terra che vogliono voltare pagina rispetto alla politica del recente passato. Una politica povera di idee e priva di visioni, praticata sempre più spesso all’insegna dell’incoerenza e senza valori, fondata su logiche clientelari e sulle solite furbizie. Serve, invece, con umiltà e impegno, saper cogliere le sfide del nostro tempo con coraggio e determinazione, con tensione ideale e passione civile, con serietà e coerenza, con spirito di squadra e senza personalismi. Ho sempre fatto politica da uomo libero e con la schiena dritta. Non ho né padrini né padroni. Ci ho sempre messo la faccia nelle tante battaglie che ho condotto e a volte ho pagato per questo. Consegno al giudizio degli elettori l’impegno politico e l’esperienza amministrativa maturati in questi anni che hanno prodotto opere, azioni, progetti e iniziative di ampio respiro che sono sotto gli occhi di tutti e che hanno fatto comprendere agli elettori che la politica, se animata da buone idee e da genuino impegno, può produrre risultati concreti e cambiare davvero le cose. Non ho mai avuto vantaggi dalla politica, ma anzi sono stato molte volte ostacolato durante il mio percorso. Non mi è però mai mancato il generoso e incondizionato sostegno dei cittadini, di tanti giovani, donne e uomini liberi che credono ancora nella buona politica e nella genuinità delle persone che la praticano. Con questo spirito mi candido alle consultazioni popolari (primarie) del Partito Democratico per la scelta del candidato ennese all’Assemblea Regionale Siciliana e mi permetto di chiedere il vostro prezioso sostegno, sicuro che anche questa volta non mancherà. Da oggi inizia una grande sfida. Un abbraccio ideale a tutti voi e grazie per il vostro affetto e la vostra stima!

Dalla stessa categoria