Troina, inaugurata la nuova scuola “Mulino a vento”


È stata inaugurata stamane a Troina, a conclusione dei lavori di efficientamento energetico, la nuova scuola dell’infanzia e primaria del plesso “Mulino a vento”. Grazie ad un finanziamento 969.192,86 mila euro, ottenuto nell’ambito dei fondi previsti dal PO FESR Sicilia 2014/2020, il Comune ha consegnato ad alunni ed insegnanti della comunità scolastica troinese, ad un giorno dall’avvio dell’anno scolastico 2021/2022, un nuovo edificio sostenibile, confortevole ed accogliente.

“La qualità della vita all’interno della scuola – spiega il vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino , è stato l’obiettivo di questo progetto che ha avuto al centro il bambino, realizzatosi grazie ad un ottimo progettista, un’ottima impresa esecutrice dei lavori e la coordinazione dei nostri uffici. Un risultato importante, che migliorerà la vivibilità di questa scuola, ma che contiamo presto di poter realizzare anche in tutte le altre”.

Il progetto, redatto dall’architetto Marzia Bentivegna, ha infatti previsto la sostituzione dei vecchi infissi con i nuovi a maggior rendimento energetico, la coibentazione delle coperture e delle pareti con cappotto termico interno, l’installazione di pannelli fotovoltaici e la realizzazione di nuovi impianti di riscaldamento ad alta efficienza energetica. I lavori, realizzati dall’impresa “Edilspi.srl”, hanno inoltre riguardato l’intero rifacimento degli impianti tecnici e meccanici, la ridefinizione della copertura con aumento della superficie aereo illuminante e la ricoloritura di tutti gli ambienti interni.

“Dietro questo progetto – aggiunge il sindaco Fabio Venezia – , c’è lo straordinario sforzo corale delle migliori forze di questa società, che hanno fatto squadra per arrivare a questo obiettivo, innescando un processo virtuoso per poter consegnare alla comunità educanda, alle famiglie ed ai bambini una scuola più salutare e sostenibile prima della ripresa delle lezioni di domani. Continueremo ad investire sulla scuola, perché crediamo sia una missione civile che consente ai nostri ragazzi di diventare i cittadini del domani”.

Alla cerimonia, che si è svolta nel rispetto delle normative anti Covid-19, hanno preso parte, oltre all’amministrazione, ai consiglieri ed ai tecnici comunali, la progettista Marzia Bentivegna, il presidente ed i consiglieri dell’Ordine degli Archittetti di Enna, la ditta esecutrice dei lavori e le maestranze locali, la dirigente scolastica Maria Angela Santangelo e diversi insegnanti e genitori del plesso “Mulino a vento”.

Dalla stessa categoria