Quarto successo esterno per il Troina di mister Boncore che espugna di misura il campo di Nola e sale a quota 27 punti in classifica, dividendo il quarto posto in classifica con il Licata.

La prima frazione di gioco è equilibrata, con entrambe le squadre che cercano l’azione decisiva soprattutto sui calci da fermo. Padroni di casa pericolosi dalla distanza con Cardone che trova però i guantoni di Calandra, bravo a deviare in angolo. Poco dopo la mezz’ora, bianconeri ancora in avanti con Cavaliere, il cui destro si perde sul fondo. I rossoblu, dal canto loro, si chiudono bene e cercano di rendersi pericolosi in contropiede, ma il primo tempo va in archivio a reti bianche.

Nella ripresa la trama del match non cambia. La squadra di mister Esposito va vicinissima al gol al 67’ con un servizio di Falella per Esposito, ma l’attaccante non riesce a battere Calandra, uscito nel frattempo alla disperata al limite dell’area. Al 77’ è ancora Esposito a essere lanciato a rete da Cavaliere, ma il giocatore bianconero non inquadra lo specchio della porta. Nel finale il Troina alza il baricentro e all’84’ arriva l’episodio che decide il match: Saba riceve palla al limite dell’area e lascia partire un destro secco che non lascia scampo a Capasso e che consegna ai suoi tre punti fondamentali.

Leggi anche:  Il Tiziano di Troina, opposizione: "Da sempre nutriamo dubbi"
NOLA (3-4-3): Capasso; Reale, Mileto, Guarro; Marrella (70’ Calise), Cardone (72’ Todisco), Cavaliere, Gargiulo; Faella, Cappiello (60’ Di Caterino), Esposito (78’ Serrano). A disp.: Anatrella, Sannia S, Andrulli, Gaye, Sannia A. All. Esposito.

TROINA (4-4-2): Calandra; Touré, De Santis, Raia, Indelicato; Fricano, Daqoune, Saba Akrapovic; Onega, Fernandez. A disp.: Maugeri, Lo Cascio, Palermo, Santapaola, Bamba, Fruci, Giambanco, Cinquemani, Toscano. All. Boncore.

ARBITRO: Galasso di Ciampino.

MARCATORI: 84′ Saba