Quella con il Dattilo doveva rappresentare per il Città di Sant’Agata la gara del rilancio, ed invece è maturata la sconfitta più cocente di questa prima parte di stagione. Diventa difficile anche trovare le parole giuste e appropriate per cercare di commentare una partita che tra l’altro era cominciata bene con il vantaggio lampo di Cicirello abile a procurarsi e trasformare un calcio di rigore.

Si è avuta l’impressione però che il gol segnato piuttosto che galvanizzare ulteriormente i biancazzurri, sortiva l’effetto contrario, ed esauriti i primi 10,15 minuti quando la squadra pressava alto l’avversario e non gli permetteva di cominciare l’azione da dietro, iniziava tutt’altra partita. Ovviamente gli ospiti, squadra di gran caratura, ne approfittavano e prima raggiungevano il pari con Terranova ed al 28′ con lo stesso giocatore operavano il sorpasso. Poco prima del riposo altra tegola in casa Sant’Agata con Cicirello costretto ad abbandonare il campo per infortunio, al suo posto il giovane Alagna.

Nella ripresa il Sant’Agata tornava in campo in maniera ancora più volitiva, senza però creare apprensioni al portiere Giappone. Chi invece era chiamato agli straordinari era Bruno che doveva disinnescare in angolo una minaccia portata dall’ex Calafiore. Sul successivo corner Terranova metteva a segno la sua tripletta personale con un tap in. Cinque minuti più tardi sempre da calcio d’angolo il Dattilo calava il poker grazie alla sfortunata deviazione di Mistretta alle spalle di Bruno. Virtualmente la contesa si chiudeva qui anche se prima del triplice fischio dobbiamo segnalare il poker di Terranova in contropiede ed il bel gol di tacco di Manfrè.

IL TABELLINO

Leggi anche:  Nigithor, occasione mancata: Marsala si prende il secondo posto

SANT’AGATA (3-5-2): Bruno 01; La Gamba 00, Mancuso 99, Gallo 00; Miruku 02 (73′ Marcellino 02), Costa (72′ Aveni), Meduri (61′ Gnicewicz 01), Favo, Perkovic; Mistretta, Cicirello (38′ Alagna 00). A disp.: D’Amico 03, Ferrara, Conti 01, Cardella 02, Manno 99, Biondo 02. All. Giampà.

DATTILO (4-3-2-1): Giappone 01; Benivegna 00, Nigro (77′ Fragapane), Pagliarulo, Doda 99; Lupo (51′ Calafiore), Sekkoum, Di Giorgio 02; Bonfiglio (66′ Iraci), Terranova; Manfrè (73′ Di Giuseppe). A disp.: Grimaudo, Cipro 03, Cicala 02, Pace 01, Galfano 99, Said 03. All. Chianetta.

ARBITRO: Cappai di Cagliari (Gigliotti-Scopelliti).

MARCATORI: 2′ rig. Cicirello, 20′, 27′, 61′, 82′ Terranova, 69′ aut. Mistretta, 72′ Manfrè

NOTE: Ammonizioni: Giappone, Manfrè (D), Mancuso (S).