Importante riconoscimento internazionale per la Cantina Palmeri di Avola, in provincia di Siracusa, della famiglia Breitschmid Heiniger: il Palmeri Rosso 2019 Doc Sicilia ha ottenuto la medaglia d’oro al Mondial du Merlot e assemblages che si è tenuto a Sierre Suisse, in Svizzera. Il concorso è l’unico dedicato al Merlot e ai vini anche blend che usano questo vitigno.

Palmeri Rosso 2019 Doc Sicilia è stato scelto dalla vigna più vecchia dell’azienda. Le uve vengono selezionate una prima volta da raccoglitori esperti e poi una seconda volta all’atto della lavorazione in cantina. La fermentazione alcolica viene effettuata in assenza di solfiti e a bassa temperatura. La fermentazione malolattica avviene in barriques francesi nuove e di primo passaggio. La maturazione avviene per 18 mesi in barriques e successivamente viene affinato in bottiglia per almeno un anno prima di essere commercializzato. Il vino si presenta strutturato e corposo con note di frutta rossa. Tutto il processo è stato curato dall’enologo Antonio Campisi. Saranno prodotte solo 4 mila bottiglie e sarà commercializzato alla fine del 2021.

“La nostra Cantina cresce di anno in anno, insieme con i nostri vini – afferma Ueli Breitschmid, titolare dell’azienda agricola Palmeri – e adesso stiamo iniziando a raccogliere anche i frutti in termini di premi vinti. Questa medaglia d’oro, infatti, segue di pochi mesi quella riconosciuta al Concorso internazionale di vini biologici di Frasdorf in Germania”.

Leggi anche:  Covid, in Sicilia pronto l'obbligo di mascherine all'aperto