Il Sant’Agata batte tra le mura amiche il Biancavilla per 1-0. Vittoria che da morale e gioia alla squadra di mister Giampà, contro la formazione catanese ben messa in campo ma sfortunata in diverse occasioni del match. Il gol vittoria arriva allo scadere dai piedi di Gallo.

Per quanto riguarda la cronaca al 10′ proteste del Sant’Agata per un tocco di mani in area ospite, il direttore di gara lascia correre. Su ribaltamento di fronte, etnei vicinissimi alla segnatura con Mazzeo che da 20 metri colpisce il palo. I padroni di casa tornano a farsi vedere dalle parti di Genovese con la conclusione di Caruso che però risulta troppo centrale. Tutta qui la prima frazione di gioco.

Più vibrante la riprese… Al 49 una spizzata di Perkovic non viene sfruttata. Tre minuti dopo, azione degna di “VAR”. Su cross di Franchina Caruso colpisce di testa ed esulta, essendo che a suo avviso il pallone aveva oltrepassato la linea bianca, il direttore di gara lascia continuare tra le proteste locali. E’ un buon momento per il Sant’Agata che chiede a gran voce un penalty per un tocco di mani in area, anche in questa circostanza le proteste dei locali risultano vane, Il Biancavilla allenata un po’ la pressione al 59′ quando Khoris da buona posizione calcia alto. Al 65′ i biancoazzurri tornano ad insidiare la porta di Genovese con un gran colpo di testa di Cicirello che incredibilmente non entra. Al minuto 89 arriva il gol che decide il match, a metterlo a segno il difensore Gallo con una deviazione ravvicinata.

Sant’Agata-Biancavilla 1-0: 88′ Gallo

IL TABELLINO:

Leggi anche:  Tanto rammarico per il Sant'Agata, pari a reti bianche contro la Cittanovese

SANT’AGATA (3-4-2-1): Bruno 01; Gallo 00, Brugaletta, La Gamba 00; Franchina, Marcellino 02, Favo, Fragapane (69′ Cnicewicz 01); Tripicchio, Caruso; Perkovic. A disp.: Ferrara, Mancuso 99, Biondo 02,  Miruku 02, Manno 99, Mistretta, Cicirello, Costa. All. Giampà.

BIANCAVILLA (3-4-2-1): Genovese 00; Mollica 00, Porcaro, Ferrante; Lo Iacono 01, Viglianisi (Santapaola 02), Aprile (61′ Maimone), Mazzeo 02; Rabbeni (61′ Catania), Ancione; Khoris (85’Randis). A disp.: Amata 03, Castiglia 01, Barcio 00, Montagno 99, Leonardi 01. All. Pidatella.
ARBITRO: Tartarone di Frosinone (Mascali-Marucci).

MARCATORI: 88′ Gallo

NOTE: ammoniti Favo, Perkovic, Ferrante, Tripicchio