L’avvio della seconda parte della stagione coincide con il ritorno alla vittoria piena della formazione della Nigithor Volley Santo Stefano di Camastra, ma quello che fa ben sperare, successo pieno a parte, l’atteggiamento che hanno avuto le ragazze nel corso dei tre set.

L’avversario non era di quelli irresistibili ma il giovane sestetto della Spartivento Charter R. Calabria a parte tanta buona volontà ha potuto fare ben poco per evitare la sconfitta. Il roster di Giuseppe Staiti ha dimostrato di aver superato il periodo difficile che ha attraversato, ritrovando quella serenità necessaria che ha permesso alla squadra di esprimersi su buoni livelli. L’innesto della Pagano e il recupero dell’esperto libero Loiacono hanno consentito al team arancionero di registrare meglio gli schemi di gioco, tanto da permetterle di sciorinare a tratti una buona pallavolo. E di questo nuovo atteggiamento della squadra se ne accorto anche lo sparuto pubblico presente sugli spalti del Palaceramiche, che ha partecipato in maniera attiva alla bella prestazione della compagine stefanese accompagnandola con scroscianti applausi fino alla conclusione.

La coinvolgente passione del pubblico stefanese verso la squadra è coincisa con il ritorno alla vittoria, ma anche per il modo in cui si è espressa la squadra in tutta la sua interezza, che è riuscita ha mettersi alle spalle le varie problematiche che le avevano fatto perdere terreno in classifica, smarrendo quella serenità e quell’entusiasmo coinvolgente che ha saputo trascinare la gente. L’inesperienza e la fragilità di qualche elemento hanno fatto tutto il resto, adesso dopo aver visto le streghe si spera che le ragazze abbiamo capito la lezione, ritornando a giocare divertendosi e facendo divertire, ricreando nuovamente quel bel clima che si respirava al Palaceramica. Scrollata di dosso ogni paura, bisogna affrontare questa seconda parte della stagione con il coltello tra i denti per cercare di fare punti settimanalmente in modo da rimanere sempre fuori dalla zona rossa della classifica.

Leggi anche:  Il Città Di Sant'Agata riparte da Pasquale Ferrara

Nigithor Volley Santo Stefano di Camastra – Spartivento Charter R. Calabria (3-0 – 25/23 -25/8 – 25/17)