A Floresta è cominciata l’edizione 2019 di “Ottobrando”. La manifestazione dedicata ai prodotti tipici e al folclore si svolgerà tutti i sabati e le domeniche di ottobre con sagre e degistazioni di prodotti tipici conditi con arte, cultura, spettacoli e stand gastronomici.

Le tradizionali sagre Edizione 2019
5 e 6 ottobre Sagra dei Vasola a Crucchittu (olio e olive).
12 e 13 ottobre Sagra del Suino nero dei Nebrodi, Salumi e carne
19 e 20 ottobre Sagra dei Funghi, frutti e grani antichi
26 e 27 ottobre Sagra della Provola e Miele

Floresta, nel Parco dei Nebrodi in provincia di Messina, è il comune più alto della Sicilia (è ubicato a 1275 metri sul livello del mare). Incastonato in un’ottima posizione sui contrafforti dei Nebrodi orientali, ai confini della provincia di Catania, sorge sullo spartiacque tra le alte valli del fiume Alcantara e del torrente Naso. Tra gli appassionati è rinomato soprattutto per uno dei suoi prodotti di punta, uno dei formaggi più conosciuti della Sicilia: la provola. Le antiche tecniche di lavorazione della provola, originarie di Floresta, si diffusero successivamente in quasi tutti i nuclei abitati dei Nebrodi, facendo sì che l’originale elaborato caseario assumesse la precisa denominazione di provola dei Nebrodi, prodotto storico siciliano riconosciuto dal 1998 dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia. Con la medesima denominazione di provola dei Nebrodi, il caratteristico formaggio florestano è stato inserito nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agro-alimentari Tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole e, recentemente, avvalendosi sempre del nome provola dei Nebrodi, è divenuta presidio Slow Food.

Per maggiori informazioni consultate la pagina facebook

Leggi anche:  Lavori pubblici nei Comuni, finanziati 36 paesi dei Nebrodi