La Giunta Comunale  di Brolo ha approvato due progetti da realizzare con i cantieri di lavoro per disoccupati finanziati dalla Regione Siciliana. I progetti previsti ed approvati sono il ripristino di alcuni tratti di marciapiede della sede viaria di via Pirandello, via Dante Alighieri, angolo via Libertà e realizzazione di un tratto di muretto di contenimento in contrada fosso gelso e l’intervento di riqualificazione del campo di calcetto di via Alcide De Gasperi.

Per un importo complessivo di 147.000 euro, in entrambi i progetti verranno impiegati 1 direttore dei lavori, 1 operaio qualificato e circa 10 operai comuni.  I lavori per i due cantieri, nonostante la proroga per le istanze al 22 gennaio, voluta dalla Regione Siciliana, dovrebbero avviarsi con l’inizio del 2019.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara il sindaco Irene Ricciardello – per il lavoro portato avanti grazie a questo ennesimo finanziamento che l’amministrazione comunale ha intercettato”. L’assessore ai lavori pubblici Marisa Bonina, che ha seguito tutto l’iter, nel ringraziare l’ufficio tecnico per il lavoro svolto, in particolare il geometra La Galia per l’impegno profuso, specifica che “si tratta di due interventi importanti sia per quanto riguarda l’aspetto sociale, visto che permetterà, per circa 70 giorni, ad una ventina di soggetti disoccupati di potersi reinserire, seppure temporaneamente, nel mercato del lavoro, ma anche sotto l’aspetto prettamente tecnico dei due cantieri, in quanto sicuramente renderanno più fruibili, vivibili e sicuri alcuni importati luoghi di pubblica fruizione”.

Leggi anche:  Brolo, l'ex scuola di Jannello diventerà un centro di aggregazione