Il TAR di Catania ha rinviato la decisione, al 27 febbraio, sulle richieste di annullamento, previa sospensione, delle deliberazioni con le quali la Commissione straordinaria del Comune di Mistretta ha approvato alcune modifiche al Regolamento per l’affitto dei fondi rustici di proprietà comunale, del Disciplinare di attuazione del Regolamento e di ogni altro atto propedeutico e connesso.

La decisione arriva su richiesta dei legali dei ricorrenti che chiedono tempo per studiare approfonditamente la terza pubblicazione del bando pubblico,  dello scorso lunedì, promosso dal Comune di Mistretta che intende assegnare i fondi rustici agli aventi diritto.

 

Leggi anche:  Comune di Mistretta, a rischio la stabilizzazione del personale precario