A Castell’Umberto festa per il 25°anniversario dell’AVIS


Domenica prossima 18 settembre 2022, l’Avis di Castell’Umberto festeggerà il suo 25°anniversario dalla costituzione. “Era il 28-04-1996, – dice il presidente dell’Avis comunale Salvatore Fazio Pellacchio quando veniva data vita a quella che sarebbe stata una delle associazioni più solidali a Castell’Umberto. La manifestazione, che si doveva tenere l’anno scorso, a causa delle restrizioni Covid è stata spostata a quest’anno”.

Nel segno dell’altruismo e della solidarietà, l’importante ricorrenza del centro umbertino, avrà inizio alle ore 15:30 dove verranno accolte le delegazioni, le consorelle partecipanti e le autorità, mentre alle 16:00 si svolgerà un incontro sul tema “l’influenza del Covid sulla donazione del sangue”, relatori la dottoressa Letizia Panella responsabile malattie infettive ospedale Barcellona PG e il dottore Dario Genovese responsabile Simti di Siracusa e vice Presidente di Avis Regionale Sicilia.

A seguire ci sarà l’intitolazione della sala prelievi al compianto e primo presidente Vincenzino Franchina, uomo, che ha fatto la storia associativa. Successivamente alle 18:00 la Santa Messa, alle 19:00 a chiusura si ringrazieranno gli intervenuti con un apericena in un locale del centro. Parteciperanno inoltre all’evento i sindaci di Castell’Umberto, Enzo Lionetto, di Ficarra Basilio Ridolfo e di Raccuja Ivan Martella, centri dove l’Avis, periodicamente, effettua raccolte di sangue, ed ancora il presidente di Avis regionale Sicilia Salvino Calafiore, il presidente di Avis provinciale Messina Marco Rocca, i consiglieri di Avis Nazionale Salvatore Mandarà e Vito Puccio, oltre i componenti dei precedenti direttivi a cui sarà consegnata una spilla commemorativa.

Dalla stessa categoria